Logo du site
Calliope | Università di Corsica
U prugettu  |

Ogettivi è realizazione

U prugettu s’impegna ad accumpagnà u sviluppu di nuvelli scambii trà tradizione sapiente è populare per ritruvà l’efficacità di una doppia trasmissione, orale com’è scritta, di a puesia.

Hè custituitu di trè azzione :

1.U lamentu di e sette galere, cumpusizione puetica è musicale di u XVII u o XVIII u seculu trasmessa oralmente è per scrittura nant’à a storia d’un naufragiu legendariu affibbiatu à a Corsica genuvese.

  • Realizazione : CNCM VOCE
  • Cumpusizione è interpretazione : Nicole Casalonga

2.Digénis Akritas, un’epupea bizantina di u medievu tradutta in talianu ed in corsu, interpretata in monodia nant’à a musica originale.

  • Realizazione : L’Ange Publishing
  • Cuncezzione è interpretazione : Patrizia Gattaceca

3.A Divina Commedia, di Dante, testu originale cantatu in paghjella nant’à i versi tradiziunali.

  • Realizazione : L’Ange Publishing
  • Cuncezzione è interpretazione : Inseme pulifonicu A Ricuccata (direzzione Francescu Berlinghi)

U travagliu di cumpusizione è interpretazione s’appoghja nant’à cunnuscenze musicologiche, storiche è linguistiche rinnovate da ricercatori internaziunali spezializati in sfarenti duminii chì participanu à u prugettu.

Incù issi cambii, frà attori culturali indiati nant’u pubblicu è ricercatori spezializati in etnomusicologia, litteratura, traduzzione, linguistica, u prugettu tene l’intenzione di cuntribuì attivamente à u riacquistu d’un patrimoniu pueticu è musicale chì vole mantene l’unità d’una sucetà di cunnuscenza è di spartimentu.

U prugettu s’inscrive tramezu à assai intenzione individuale è cullettive chì si impegnanu à splurà e pussibilità di variazione di u cantu pueticu. Si stende modi di trasmissione per dà un sensu novu à a tradizione chjamata « populare ».

Cusì si riattiva com’è per necessità a funzione arcaica di u cantu pueticu ind’è a sucetà di u mediterraniu. A puesia cum’è fattore d’unità suciale. E per quessu, l’antichi miti chjamavanu Orfeu figliolu di Calliope, a musa di bella voce, per fà ricunnosce u putere civilizadore di l’allianza frà musica è puesia.

U prugettu cunsidereghja u cantu tradiziunale com’è patrimoniu di mediterraniu cundivisu, è s’appoghja nant’à e sperienze nove chì mostranu l’interessu di suscità a sinergia nova ind’è l’interpretazione di u cantu pueticu, è l’urgenza di risponde à l’attesa di u populu. S’impegna à esse testimone di a durabilità di i scambii culturali frà a Corsica è parechje zone culturale di Mediterraniu occidentale o orientale (Firenze, Genova, Barcelona, Bisanziu)

Page mise à jour le 20/05/2021 par BOURGEOIS BENJAMIN